Vacation - 2001 - ValleyTrain

                ABRUZZO CALASCIO CHIETI CORNO PICCOLO DESTINATION HOMEPAGE

 

 

This August Donatella and Enio are going to plan their holiday in Francavilla al Mare in Abruzzo a beautiful town on the Adriatic sea. We are going to stay at mother's Gina, a nice old lady who feel like a young one, my mothrer. She lives in a house,where I had spent my youth, in Chieti. I'll use this site to share the experience with everyone. We'll include our itinerary, the interesting sites we visited, and the interesting people we met. Don't worry, there will be lots of pictures! On this home page, we'll put a favorite picture and give some general information about how the trip went. For example,in the picture below you can see the Valley-Train. If you want visit caracteristic town and take many pictures,it is the best way to pik.This train starts every day and cross all around the Abruzzo.

" Noi due tenendoci per mano, ci crediamo dovunque a casa nostra. Sotto l'albero dolce sotto il cielo nero. Sotto ogni tetto, nell'intimità, nella strada vuota, in pieno sole. Negli occhi vaghi della folla, accanto a saggi e a folli, tra fanciulli e adulti. Il nostro amore non è fatto di misteri, noi siamo l'evidenza stessa. Crediamo d'essere a casa nostra come tutti gli innamorati......

 

 

" Nu ci tinem pè laman, ci credem 'a ognilloch a csa nostr.

Sott 'all'alber doce sott 'a lu cel ner. Sott 'a gne 'tett, 'alu llett, dendr 'a na strata sciamb, 'mpiena lu sol. Dentr'allucchie sciamb de la foll, accann 'asagg e scimunit, tra li cìtilucc e li gruss. L'amora 'nostr ne'  iè fatt di mistir, nu semm 'l'evidenz 'stessa.Ci credeme d'esse a la casa nostr comma' ttutt chill che si vonn 'bbene.....

 

 

"     Nous deux nous tenant par la main, nous nous croyons partout chez nous sous l'arbre doux sous le ciel noir......

 

Sul finire degli anni Ottanta, il rilancio dell’attività aziendale passa anche attraverso “Il Treno Della Valle”, inaugurato il 31 maggio 1987. Si tratta di un convoglio allegro e vacanziero, tutto colorato a strisce gialle, arancioni e verdi, che si snoda lungo la Valle del Sangro, “cuore verde” dell’Abruzzo, dal mare alla Majella, attraversando l’antica ed accogliente città di Lanciano, costeggiando l’incantevole Lago di Bomba e lambendo tipici paesini arroccati sulle colline adiacenti la strada ferrata. L’iniziativa, al di là di ogni aspettativa, registra subito un successo: se nel 1987, suo primo anno di vita, “Il Treno della Valle” ospita 2.000 turisti, nel 1994 raggiunge la punta massima di persone registrate pari a 35.000 turisti.

“Il Treno Della Valle” offre pacchetti ideati per le scuole che oltre al viaggio in treno, mezzo di trasporto forse oggi dimenticato, ma ideale per il turismo, propone una selezione di itinerari. Quindi, la novità del treno, unita alla collaborazione con Legambiente, WWF e Parco Nazionale della Majella, che offrono ai piccoli partecipanti attività didattiche e laboratori tematici, centrano meglio l’obiettivo di una gita scolastica, offrendo così un’esperienza ricreativa ed al tempo stesso didattica. Non mancano poi itinerari per gruppi: CRAL, Parrocchie, Associazioni, con possibilità di personalizzare il viaggio. Nel periodo estivo, invece, “Il Treno Della Valle” consente anche al turista più distratto di apprezzare i colori ed i profumi della natura, così come della tradizione culinaria abruzzese.

 

 

 

                          ABRUZZO CALASCIO CHIETI CORNO PICCOLO DESTINATION HOMEPAGE